Autore: Rossella Pera

Rossella Pera

Autrice. Laureata in Scienze storiche, specializzata in Storia del Pensiero Politico Contemporaneo. Articolista e docente nelle scuole superiori. Da sempre impegnata nella lotta contro la criminalità organizzata, riceve nell'ottobre 2022 l'onorificenza Premio Giorgio Ambrosoli.

Premessa Proseguendo nell’analisi della documentazione che riguarda la morte di Giuseppe Giordano, avvenuta la mattina di sabato 7 settembre 2019 per assassinio, emerge una particolarità inusuale dal momento che si tratta di un caso di omicidio, omicidio che, per quanto appare agli occhi di chi vi scrive, ha le caratteristiche dell’azione premeditata: la presenza di un numero di ragazzi all’epoca minorenni, che sembrano a conoscenza di dettagli sul fatto. Emergono indiscrezioni, atteggiamenti e particolarità che, in epoca di social network, chat e app d’incontri dove le identità si basano sull’autodichiarazione, potrebbero aver innescato una serie di misunderstanding che, accompagnati da…

Leggi tutto

Premessa Durante il decennio degli anni ottanta, la pineta di Ostia emergeva non solamente come un luogo di villeggiatura balneare ma anche come un oscuro epicentro di attività illecite e sotterranee. I miei articoli precedenti hanno soltanto sfiorato la complessa trama di delitti e misteri che si celava sotto il manto di apparente serenità offerto dai suoi paesaggi marittimi. La pineta, infatti, si rivelava un crocevia di nefandezze, da crimini violenti a rituali, senza trascurare le pratiche di eversione La presenza inquietante di questo locus criminis nei resoconti delle indagini relative alle sparizioni di figure quali Emanuela Orlandi, Mirella Gregori…

Leggi tutto

Premessa Ci accingiamo oggi ad affrontare l’ultima pista presa in considerazione dalle forze dell’ordine nelle loro indagini. La particolarità dell’omicidio Giordano, a differenza di molti altri infatti non sta nell’assenza di possibili motivazioni al crimine, ma da un surplus, essendo molteplici e di matrice completamente diversa le possibili cause dell’omicidio. Se la pista “sentimentale”, con le invidie e gelosie che naturalmente ne scaturiscono, rimane la linea di indagine più attenzionata, non è tuttavia possibile archiviare le altre linee di indagine. Successivamente all’amorosa, ci siamo occupati di quella economica e debitoria; concludiamo oggi con un’area di indagine insolita e particolare, legata…

Leggi tutto

Premessa Giunti a 41 anni dalla scomparsa di Emanuela Orlandi senza che questo caso ci abbia consegnato almeno una certezza e, in attesa che la Commissione parlamentare d’inchiesta tenti di giungere almeno a eliminare tutta una serie di elementi ed individui il cui unico ruolo è stato quello di depistare e allontanare dalla verità. Mettere in fila tutti gli elementi che la documentazione ufficiale ci ha consegnato, dividendo gli ambiti è, insieme all’analisi del contesto, l’unica attività che può assumere una qualsivoglia utilità, salvo rivelazioni inaspettate. Mi accingo pertanto a rappresentare quanto documenti dell’epoca e note dei Servizi segreti nazionali mettono…

Leggi tutto

Premessa In un angolo remoto del nostro tessuto sociale, dove le storie personali spesso diventano patrimonio del silenzio collettivo, la saga di Giuseppe Giordano si srotola con una franchezza disarmante. La famiglia Giordano, riconoscendo apertamente le scelte discutibili di Giuseppe, tra cui alcuni episodi di rapina, non cerca di nascondere le macchie del suo percorso. Nonostante ciò, la verità su quanto accaduto rimane avvolta in un’ombra densa e impenetrabile. Eppure, la lotta di Valentina, la sorella che non si stanca di cercare giustizia per lui, ci ricorda che la verità non dovrebbe mai essere un lusso inaccessibile. Valentina non ha…

Leggi tutto

Premessa Mi appresto a presentarvi il terzo articolo inerente l’omicidio del giovane Giuseppe Giordano. Una vicenda che a distanza di cinque anni non ha ancora assicurato alla giustizia il suo assassino e chi con esso ha operato. L’omicidio si è consumato la mattina del 7 settembre 2019, in un range di tempo limitato, in un luogo isolato, del piccolo paese di Ascoli Satriano, una realtà della provincia di Foggia dove, almeno a quanto appare, la cittadinanza sembra più orientata a rimuovere l’accaduto, che non a ricercarne i responsabili così da rendere giustizia e verità a una vita brutalmente spezzata. La…

Leggi tutto

Il telefonista Mario https://lagiustizia.net/wp-content/uploads/2024/04/mix-mario.mp3 Il telefonista Amerikano https://lagiustizia.net/wp-content/uploads/2024/04/americano-accetti-1.mp3 https://lagiustizia.net/wp-content/uploads/2024/04/Amerikano-Meneguzza.mp3 Il telefonista turco Telefonista Amerikano – Segreteria di Stato Vaticano card. Casaroli Niente parole, solo l’ascolto e ad ognuno il proprio giudizio. L’elaborazione dei filmati audio è opera del ricercatore Marco Arcuri ed è eseguita con strumentazione professionale. RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Leggi tutto

Premessa Come anticipato, con cadenza settimanale, procedo nell’analisi del caso di Giuseppe Giordano, giovane padre di famiglia, giustiziato a soli 31 anni in un capannone nella campagna di Ascoli Satriano il 7 settembre del 2019 e, ad oggi, il o i suoi assassini non sono ancora stati assicurati alla giustizia, nonostante l’eccellente e tempestiva azione dei Carabinieri che, come avremo modo di vedere, saranno protagonisti di un’indagine minuziosa e fin dai primissimi momenti. Meno encomiabile, il senso di giustizia e di solidarietà espresso da un numero esiguo di cittadini, mentre molti, come avremo modo di approfondire, pare siano in possesso…

Leggi tutto

Sono gli anni ’90, hai 14 anni e che, non te la vuoi fare una band? In tre o quattro disgraziati eravamo pronti a segnare il destino del rock; se non avevi un fondo bastava un biglietto da cinquemila lire a testa per mettere la punta delle tue Puma bianche e blu dentro la tua prima sala prove. Ci siamo. Ma ora cosa si fa? Tutti pronti le 2B sbattono una contro l’altra in alto, sopra la testa, come fa Tommy Lee 2-3-4… ma tu non sei Tommy Lee, e sei ancora meno John Bonham… l’amico accanto a te non…

Leggi tutto

Premessa Con il presente articolo, do avvio all’inchiesta sull’omicidio del giovane Giuseppe Giordano, classe 1988, freddato la mattina del 7 settembre 2019 in un capannone agricolo sito in località Corleto, frazione del comune di Ascoli Satriano, in provincia di Foggia. Quella mattina Giuseppe avrebbe dovuto incontrare un agente immobiliare e vedere un appartamento a Cerignola, un paese non molto lontano, che lo avrebbe riportato a vivere più vicino alle sue due bambine, avute da una precedente relazione. Giuseppe non si presenterà mai a quell’appuntamento. Verso le 10.00 i Vigili del Fuoco verranno allertati per la presenza di fumo e fiamme…

Leggi tutto